Keika in te fer!

 

Prigionieri e ibernati per trent’anni abbiamo fatto un viaggio nel tempo e di colpo i nostri sensi, risvegliati, hanno riassaporato antiche sensazioni: il rumore dei tacchetti sul pavimento, l’odore dell’erba umida, l’elegante movimento della palla che passa di mano in mano.

Nel raccontare il nostro legame con il mondo del rugby vorremmo farlo in modo costruttivo evitando di apparire come la “riserva” richiamata in servizio attivo.
L’obiettivo è completare un gruppo meraviglioso proponendo una continuità sportiva che inizia dalle squadre giovanili e, passando attraverso l’attività dei “colleghi” più giovani, che attualmente giocano nella serie C, trova nei Passatelli il compimento di un legame quasi familiare.

Chi ci fa sostegno:
sostegno
 

Ultime notizie »

Ciao John

E’ accaduto. Potremmo dire, come tanti, “non ci sono parole”. Ma le parole ci sono. Eccome. Sempre uguali, le stesse che si usano per queste giornate. Hanno...

 
Apertura iscrizioni al quarto Torneo d’Estate

Apertura iscrizioni al quarto Torneo d’Estate

Sono aperte ufficialmente le iscrizioni alla terza edizione del Torneo d’Estate di Rugby per Veterani – giocatori con oltre 35 anni di età – che...

 
Ritorno alle origini

Ritorno alle origini

Un bel pomeriggio di rugby ha visto come protagonista l’Ippodromo della Darsena dove sabato 16 gennaio si sono ritrovate le squadre dei veterani “diversamente...

 
 

Video